Apparecchi Medicali - Fisioterapia di Scandicci
Fisioterapia di Scandicci 
AUT.REG. n.351 del 22/01/1990

Apparecchi Medicali 

Limiti Precauzionali per l'uso delle terapie strumentali

Limiti Precauzionali per l'uso delle terapie strum...
Pur essendo gli apparecchi certificati e controllati minuziosamente e periodicamente nel rispetto delle normative e, sopratutto per l'incolumità del paziente, ci sono alcuni casi nei quali è bene avvertire immediatamente il personale:

-CARDIOPATIE GRAVI
-PORTATORI DI PACE-MAKER
-PORTATORI DI APPARECCHI ACUSTICI
-PORTATORI DI PROTESI
-PRESENZA DI PLACCHE METALLICHE
-PAZIENTI IN STATO DI GRAVIDANZA
-PAZIENTI AFFETTI DA MICOSI CUTANEE
-PAZIENTI CON PATOLOGIE INFETTIVE


Il semplice avviso di queste situazioni fà si che vengano adottate precauzioni specifiche per ogni caso nell'interesse del paziente stesso.

Solo ed esclusivamente il nostro personale altamente qualificato è autorizzato all'uso sui pazienti dei macchinari sotto descritti

RADIOFREQUENZA MEDICALE (TECARTERAPIA)

RADIOFREQUENZA MEDICALE (TECARTERAPIA)
VEGA BAC Technology

TECARTERAPIA
Diatermia resistiva a radiofrequenza che accellera i procesi fisiologici del metabolismo tissutale.
AZIONI PRODOTTE: attivazione del metabolismo localizzato, miorilassante, aumento del consumo di ossigeno.
Il dispositivo sfrutta il principio della produzione di calore endogeno e della conseguente attivazione biologica.

Gli effetti principali di questo tipo di trattamento sono:



· In a-termia : Stimolazione della microcircolazione, azione antalgica indiretta, bio-stimolazione cellulare, effetto drenante dei liquidi biologici.
· Medio-termia : Aumento della vasodilatazione, azione antalgica indiretta, riduzione delle contratture muscolari
· Diatermia: Ulteriore aumento della bio-stimolazione cellulare, della fluidificazione dei liquidi biologici e del rimodellamento strutturale intercellulare, azione antalgica indiretta.


Indicazioni:

cervicalgia e cervicobrachialgia - lombosciatalgia e lombalgia - fascite plantare
epicondilite - pubalgia - sperone calcaneare - tendinite dell’achilleo - tendinite rotulea
sindrome del tunnel carpale -     sindrome della cuffia dei rotatori - postumi di fratture
artropatie da patologie autoimmuni ecc. - capsulite adesiva (la cosiddetta spalla congelata)    
condropatia rotulea - coxartrosi e coxalgie - deficit articolari - gonartrosi
lesioni traumatiche di tipo acuto - metatarsalgia - rizoartrosi

ULTRASUONO

ULTRASUONO
SIRIO BAC Technology
è un dispositivo generatore di ultrasuoni a bassa frequenza
DI ULTIMA GENERAZIONE
finalizzato al trattamento di numerose patologie che affliggono il sistema muscolo scheletrico.

BORSITI, FASCITI, TENDINITI, EDEMI

ELETTROTERAPIA E ULTRASUONO COMBINATI

ELETTROTERAPIA E ULTRASUONO COMBINATI
CHATTANOOGA
è un dispositivo di stimolazione Intelect Mobile 2 canali di uscita stimolazione
Comandi di regolazione parametri e intensità indipendenti per ciascun canale
Serie di forme d'onda integrate: (bipolare IFC, quadripolare IFC, galvanica, corrente pulsata ad alta tensione (HVPC), microcorrente, russa, Träbert, triangolare monofase, rettangolare monofase, diodinamica, VMS e TENS)
15 posizioni di memoria definite dall'utente.
Ultrasuono con cambio di modalità combinabile all'elettroterapia.
L'apparecchio elettroterapico Chattanooga utilizza correnti antalgiche (che attenuano il dolore) e stimolanti (per tonificare la muscolatura, utili nella riabilitazione post-intervento e post-gesso).
L'ultrasuono rimane l'ausilio elettroterapico più testato e di certa efficacia nelle patologie muscolo-scheletriche a carattere infiammatorio.
Inoltre trova applicazione anche per problematiche estetiche come:
Capillarizzazione - Effetto Tonico - Rassodamento - Ambito Ipertrofico

NEUROMODULAZIONE

NEUROMODULAZIONE
NEUROMODULAZIONE DYNAMIX

Insieme di modificazioni della trasmissione degli impulsi nervosi indotte, a scopo terapeutico,
a livello del sistema nervoso centrale (encefalo, midollo spinale) o del sistema nervoso periferico (nervi encefalici, nervi spinali) mediante stimolazione elettrica.

RADICALOPATIE, CERVICALGIA, CERVICOBRACALGIA,
SINDROME DEL TUNNEL CARPALA, ERNIE DISCALI,
NEUROMA DI MORTON, INFIAMMAZIONE TRIGEMINO, etc.

LASERTERAPIA

LASERTERAPIA

ILUX YAG 1064



Molto più di un semplice laser...è una piattaforma laser di alto livello: le molteplici modalità di emissione e i protocolli terapeutici dedicati ne fanno uno strumento completo e flessibile.
Il suo alto grado di personalizzazione permette allo specialista il massimo controllo del trattamento su:




- patologie artro-reumatiche: artrosi, sciatalgie, poliartriti, epicondiliti, gonalgie con o senza versamento, torcicollo, lombaggini, miositi;
-  traumatologia sportiva: stiramenti e strappi muscolari, distorsioni articolari, epicondiliti, tendinite, contusioni, ematosi ed ecchimosi, borsiti;
- patologie da sovraccarico funzionale;
- terapia riabilitativa: riabilitazione motoria articolare dopo la rimozione di apparecchi gessati o interventi chirurgici ortopedici.

Effetto antinfiammatorio, antiedemigeno e antalgico. Miglioramento della circolazione e cicatrizzazione delle ferite.

MAGNETOTERAPIA

MAGNETOTERAPIA

MAGNETOMED PRESTIGE 7200

Fisiologia ed effetti sui tessuti umani

Le apparecchiature per magnetoterapia generano un campo magnetico a bassa frequenza (regolabile da 1 a 100 hz) e intensità fino a 100 gauss per singola uscita, che genera effetti benefici specialmente sulla rigenerazione dei tessuti e tessuti ossei.

INDICAZIONI:
FRATTURE RECENTI E RITARDI DI CONSOLIDAZIONE - PSEUDOARTERIOSI - MORBO DI SUDECK E OSTEOPOROSI - ARTROPATIE DI NATURA INFIAMMATORIA E DEGENERATIVA - ARTERIOPATIE OBLITERANTI - PIAGHE DA DECUBITO - PSORIASI


Altre Applicazioni:
Ferite cutanee/ulcere - Infezioni/infiammazioni - Spasmo muscolare/ alterazioni circolatorie - Artrosi, reumatismi Stimolazione del sistema ormonale e linfatico


 

PRESSOTERAPIA E LINFODRENAGGIO MECCANICO

PRESSOTERAPIA E LINFODRENAGGIO MECCANICO
TINTORETTO
è un moderno e affidabile sistema compressivo della nuova generazione.
L’apparecchiatura è destinata per trattamenti terapeutici dove è richiesto Pressomassaggio o Linfodrenaggio meccanico (ad esempio Pannicolopatia meglio nota come CELLULITE
 
L’esattezza delle misurazioni nel TINTORETTO, la polifunzionalità del sistema di programmazione e l’azione dei particolari accessori fisiologici con settori sovrapposti, consente di effettuare lo sblocco dei linfonodi prima del presso massaggio.
 
L’apparecchiatura è realizzata con le tecnologie elettroniche più avanzate e presenta un sistema brevettato di riconoscimento automatico dell’accessorio collegato in modo da evitare eventuali errori nella scelta dei protocolli e/o programmi scelti, inoltre permette la regolazione della pressione di esercizio di ogni singolo settore sia in modo automatico che manuale.

                                                                                          

PARAFFINOTERAPIA

PARAFFINOTERAPIA
La Paraffinoterapia è indicata per edemi, infiammazioni o flogosi, postumi di traumi, artrosi, artrite reumatoide, patologie infiammatorie reumatiche in genere, condropatie.

La Termo Terapia a base di Paraffina è basata sulle caratteristiche particolari di questa sostanza.
La paraffina è un derivato del petrolio, è formata da idrocarburi. A temperatura ambiente si trova allo stato solido, la temperatura di fusione è intorno ai 45° gradi.
Si applica sulla pelle allo stato liquido, quindi molto calda, essa provoca un deciso aumento della temperatura della mano o del piede per conduzione.
Subito dopo l'applicazione la paraffina diventa solida iniziando dallo strato a contatto con la pelle. Quando la paraffina si solidifica, diminuisce di volume e quindi comprime la superficie trattata con effetto anti-edema.